Skip to content
Il divertimento dopo il Covid-19, parte 4: gli eventi digitali
Il divertimento dopo il Covid-19, parte 4: gli eventi digitali

Il distanziamento sociale e la pandemia hanno obbligato a ripensare il concetto di eventi: non solo per quanto riguarda il divertimento ma anche il business. Ecco perché il mondo del digitale si è dovuto evolvere. E Beryllium l’ha fatto. 

Nessun assembramento, nessun contatto: il binomio letale per gli eventi. Non solo quelli di intrattenimento come cinema, concerti, fiere, ma anche congressi ed eventi legati al mondo del business. E per evitare uno stop completo con un relativo collasso economico, le aziende hanno dovuto reinventarsi. Non solo per quanto riguarda lo smartworking ma anche e soprattutto per quanto concerne gli eventi. Impossibile non presentare nuovi prodotti da immettere sul mercato, tantomeno cancellare definitivamente o rimandare a data da destinarsi fiere e congressi. La risposta è stata quella degli eventi in digitale. Il congresso virtuale permette infatti di partecipare ad eventi di varia natura, fare pubblicità alla propria azienda, creare networking e interessi, e quindi far girare l’economia. Il tutto in piena sicurezza. Si tratta inoltre di una grande opportunità che diverse azienda hanno saputo cogliere al balzo. La versione più immediata è sicuramente quella legata allo streaming. mandare in diretta degli eventi, con interventi da remoto, su canali social e sui siti principali. 

Ma è possibile fare anche qualcosa in più. Noi di Beryllium ci abbiamo provato e ci siamo riusciti: con casa Beryllium portiamo i convegni in via digitale, riproponendo la realtà fieristica e congressuale in 3D. Una formula vincente a cui il pubblico, sia in termini di utenti e visitatori che di aziende, ha risposto con entusiasmo e partecipazione. 

Da febbraio infatti, in piena pandemia, Beryllium ha cominciato a collaborare con 6Connex, portando sul suolo italiano una azienda leader statunitense e una piattaforma innovativa per rispondere alle esigenze delle imprese italiane. 

La piattaforma si distingue per l’estrema personalizzazione delle stanze e dei contenuti: proprio come succederebbe in un evento fisico. Anzi, molto di più. La location non è più un problema: dall’ambiente professionale a quello più spiritoso, passando per palazzi, spiagge, ville, piazze. Digitale inoltre non significa asettico o freddo: gli eventi virtuali infatti fanno dell’interazione e dell’interattività un dogma. Partecipare tramite una tastiera e uno schermo è sicuramente una esperienza differente, ma non per questo meno immersiva. Chat, stanze, box di Q&A: l’alfabetizzazione digitale permette di continuare a parlare, incontrarsi e porre domande anche a distanza. 

Gli eventi digitali dimostrano come il dramma legato al Covid-19 abbia spinto il Paese a fare i conti con il modno del digitale, aprendosi a nuove prospettive e escenari. Beryllium lo ha fatto, e il successo riscosso dagli eventi virtuali che abbiamo organizzato dimostra che il futuro non ci spaventa, anzi. E, passata l’era del distanziamento sociale, siamo sicuri che l’evento digitale non sparirà, permettendo a chiunque, da qualsiasi luogo, possa partecipare a congressi, esposizioni, eventi, fiere. 

Per scoprire di più sulla nostra piattaforma, non esitare a contattarci!

 Be shareable. Condividi il post

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

Dello stesso autore

Tutti gli Articoli